26^ Corsa per Haiti: più di mille ciclisti pronti ad immergersi nelle Valli del Torre e Natisone

  • Posted on maggio 8, 2018

Partenza e arrivo sono previsti nella città ducale. Oltre 200 i volontari. Tra questi anche una ventina di rifugiati 

Sante Chiarcosso e Help Haiti hanno presentato oggi nella sala Kugy del palazzo della Regione Fvg a Udine l’edizione numero 26 della Corsa per Haiti, la Granfondo che è ormai entrata nel novero dei classici appuntamenti primaverili per tutti gli appassionati di bicicletta che affolleranno domenica 13 maggio il territorio di Cividale del Friuli e delle Valli del Torre e del Natisone per darsi battaglia sui 141 chilometri della corsa regina, che presenta un dislivello complessivo di oltre 3200 metri, ma anche sugli 85 della MedioFondo (1800 metri di dislivello) e i 77 della Cicloturistica che accontenteranno le ambizioni di ognuno degli oltre 1100 ciclisti attesi al via, alle 8.30 di domenica mattina, nel centro storico di Cividale.
 
Alla presentazione di oggi erano presenti il Consigliere Regionale Cristiano Shaurli, che nella sua veste di Assessore nella legislatura appena conclusa presso la Regione Friuli Venezia Giulia, si è speso molto per supportare al meglio l’Organizzazione della Corsa per Haiti.
Presente anche Enzo Cainero, il patron delle tappe friulane del Giro d’Italia 2018 e grande amico dell’Asd Chiarcosso Help Haiti con cui condivide la passione e la grande determinazione nel coinvolgere il Territorio friulano, con una promozione attiva sfruttando al meglio le opportunità che i grandi eventi sportivi garantiscono.
In sala anche Mariano Zufferli, il Sindaco di San Pietro al Natisone e capofila del territorio valligiano, i Sindaci Fabello (Grimacco), Romanut (Drenchia) e Zani (Faedis), già protagonisti della serata di Pulfero, venerdì scorso, oltre a Giuseppe Ruolo, Asessore allo Sport di Cividale del Friuli.
 

Udine 8 maggio 2018. Presentazione Corsa per Haiti 2018. © Petrussi Foto Press

Sante Chiarcosso ha sottolineato diversi punti fondamentali:  “La Corsa per Haiti – ha detto il patron – offrirà agli oltre 1100 iscritti tre percorsi per tutte le capacità fisiche e motorie. Dalla Granfondo, percorso durissimo, già tappa del Giro d’Italia, alla Mediofondo, fino alla cicloturistica. Contiamo di avere con noi alla partenza anche la Madrina dell’evento, che, ancora una volta, sarà molto probabilmente la nostra campionessa Elena Cecchini. Saranno oltre 200 i volontari che daranno una mano durante la Granfondo del 13 maggio. Fra questi anche una ventina di ragazzi rifugiati, inseriti nel progetto Sprar, i quali, grazie all’istituto Civiform hanno accettato di aiutarci nella viabilità e nella sorveglianza del percorso”.

 
 

PROMO “26^ CORSA PER HAITI 2018” –> https://drive.google.com/open?id=1hrnDoPbEjRD_0nvKEBIs8kc5Ysx9hBnO

GENERICHE 25^ EDIZIONE (con musica) –> https://drive.google.com/open?id=1mb9uyhva23YOZ7Fv34wjNt-tFc4huC7J

 
 
 

Udine 8 maggio 2018. Presentazione Corsa per Haiti 2018. © Petrussi Foto Press

Udine 8 maggio 2018. Presentazione Corsa per Haiti 2018. © Petrussi Foto Press

 

About the Author


admin


You must be logged in to post a comment.