https://www.facebook.com/helphaiti.it/

Help Haiti: raccolti in Friuli 30 mila euro nel 2017 per le bambine caraibiche

  • Posted on luglio 19, 2017

20170319_085503
“Quest’anno – gioisce il patron Sante Chiarcosso – la partecipazione e l’interesse generale sono stati enormi, non solo da parte degli atleti, ma anche delle persone che da 25 anni ci seguono, fin da quando abbiamo iniziato ad organizzare eventi e manifestazioni sportive per supportare la causa di Haiti”.
 
Gli eventi del 2017, Nuoto per Haiti nelle piscine di Feletto, la Haiti Fun Run a Tavagnacco, la Leggendaria nelle colline di Buja, la Marathon Bike ad Attimis, la Cicloturistica per Haiti e la PradaBikeRace di Pradamano e ovviamente la corsa regina, la Granfondo per Haiti hanno fatto registrare numeri di partecipazione in netta ed evidente crescita rispetto agli anni precedenti. 
 
“La venticinquesima Granfondo, a Cividale – conferma il dottor Chiarcosso – è stata una manifestazione strepitosa, soprattutto dal punto di vista tecnico dal momento che abbiamo percorso le strade della tappa del Giro d’Italia 2016. Soprattutto, abbiamo fatto vedere il nostro territorio friulano: splendido, accogliente, da visitare e da valorizzare al massimo”
 
Da Cividale e le Valli, percorse dai ciclisti a maggio, alla Attimis Marathon Bike di metà luglio, il successo è stato parimenti gratificante.
 
“Ho fatto personalmente tutto il percorso della Marathon, partendo assieme a Enzo Cainero, col quale ci siamo sfidati. Io ci ho messo il doppio del tempo dei primi, ma sono anche riuscito ad apprezzare al massimo un territorio spettacolare, che non conoscevo”.
 
Ogni evento organizzato dalla Chiarcosso Help Haiti è strettamente connesso con l’obiettivo di raccogliere fondi per sviluppare il “Progetto Kay”, volto a costruire una struttura permanente sull’isola caraibica che possa ospitare le “Bambine di Strada” e non solo.
 
“Solo quest’anno – chiosa Sante Chiarcosso – abbiamo raccolto trentamila euro, una cifra mai raggiunta in precedenza. La soddisfazione va condivisa con tutti coloro che quotidianamente e a ogni evento ci danno una mano. L’avere aiutato fattivamente delle persone, dei bambini e delle bambine in difficoltà è la risorsa più bella che ognuno di noi si porta sempre dietro”.
 
 

About the Author


admin


You must be logged in to post a comment.