https://www.facebook.com/helphaiti.it/

KAY: Insieme nella Gioia

  • Posted on dicembre 17, 2015

Con l’edizione 2016 delle Corse per Haiti e grazie alla collaborazione con RCS Sport, l’ASD Chiarcosso – Help Haiti darà l’avvio a un nuovo e importante progetto consistente nella realizzazione di una struttura polifunzionale denominata “Kay: insieme nella gioia” (Kay in creolo significa “casa”).

Il complesso prevede la costruzione di vari moduli da edificarsi “step to step” e dove il primo passo sarà costituito dalla fabbricazione di due casette da destinarsi a:

  • accoglienza per i ragazzi Haitiani adottati in Italia e che ritornano ad Haiti, per brevi periodi;
  • ospitalità per i volontari;
  • alloggio per le Bambine di Strada durante la chiusura delle scuole, in quanto nel periodo estivo esiste un alto rischio che le ragazze, non avendo un posto o una casa dove tornare, si ammalino o peggio, cadano prede della “malavita”.

Si tratta senza dubbio di un progetto ambizioso, ma che potrà valorizzare un lungimirante investimento attuato, con non pochi sacrifici, dalle persone che per prime hanno creduto in questa straordinaria iniziativa umanitaria. Il terreno infatti, venne acquistato oltre dieci anni fa proprio in quest’ottica. I tempi sono maturi e, nonostante gli alti costi di costruzione, propri dell’anomala realtà haitiana, l’intervento non è più procrastinabile se si vuole ottimizzare gli sforzi profusi dai tanti generosi volontari.

Per sostenere il progetto:
– versamento sul n. di c/c IT07E0548464160024570423353 con causale “Donazione progetto Kay”
– vota il nostro progetto su www.progettocivibanca.it

Planimetria generale dell’area con vista d’insieme dell’intervento in progetto

L’idea

A circa metà degli anni 90 un gruppo di famiglie adottive di bambini haitiani, ha iniziato a riflettere sulla possibilità di creare un luogo ad Haiti, che potesse ospitare i propri figli desiderosi di conoscere il loro luogo d’origine, senza gravare sulle esigue risorse delle suore della missione delle “Figlie di Maria Ausiliatrice” di Citè Militare, quartiere poverissimo e violento di Port au Prince.

I primi passi

Nell’aprile del 1997 il progetto iniziò a concretizzarsi con l’acquisto di due terreni sul mare a Kaloa Beach, nella località di Montrouis, non lontano da Port Au Prince (atti notarili 14735 – 14745).

Montrouis è una città costiera in Haiti occidentale, presso il Dipartimento di Artibonite, a sud di Saint-Marc. Montrouis è una delle destinazioni turistiche balneari più rinomate ad Haiti, con diversi hotel e resort, tra cui le Moulin-sur-Mer. La città si trova sulla Côtes des Arcadins, uno dei più lunghi tratti spiagge di sabbia bianchissima ad Haiti.

Kay: insieme nella gioia

Il terremoto del 2010 purtroppo causò lo spostamento di tutte le risorse disponibili al restauro dei danni subiti dalle strutture già esistenti, distogliendo così le attenzioni dal progetto per ben cinque anni.
Nel 2015, il progetto viene riscattato grazie anche ad alcune collaborazioni innestate da alcuni genitori adottivi che tengono particolarmente alla continuazione del piano ideato.
La compagine da costruire nasce come una struttura polifunzionale, ideata dall’ingegnere-architetto Guerdy Celestin.


About the Author


admin