2013

  • Posted on gennaio 20, 2015

Programma delle attività Corse per Haiti del 2013:

1 marzo Presentazione squadra e attività
12 maggio Gara esordienti Donne a San Marco di Mereto (UD)
19 maggio Nuoto per Haiti, piscina comunale di Tavagnacco (UD)
9 giugno Haiti Fun Run, Feletto Umberto (UD)
23 giugno Corsa per Haiti Granfondo, Feletto – Monteprât (UD)
21 luglio Marathon Bike per Haiti MTB, Zompitta (UD)
8 settembre LeggendAria, Osoppo (UD)

Granfondo Marathon Bike Haiti Run Haiti Nuoto Leggendaria classifiche

CORSA PER HAITI 2013

DENOMINAZIONE:  21^ Corsa per Haiti  
ORGANIZZAZIONE: A.s.d. Chiarcosso – Help Haiti.
DATA:  23 giugno 2013 
LOCALITÀ PARTENZA E ARRIVO 1a semitappa: Feletto Umberto – Monteprat (UD)
LOCALITÀ PARTENZA E ARRIVO 2a semitappa: Monteprat – Feletto Umberto  (UD)
1a semitappa ORARIO PARTENZA: ore 10.oo
2a semitappa ORARIO PARTENZAore 14.3o
PERCORSO 1a semitappa:   km. 70  Feletto Umberto, Tavagnacco, Godia, San Bernardo, Valle di Reana, Vergnacco, Nimis, Tarcento, Magnano in Riviera,  Artegna, Buia, Casasola, Majano, Cornino, Forgaria, Monteprat.
Prima Tappa Corsa per Haiti 2013

PERCORSO 2a semitappa:   km. 70      Monteprat, Forgaria, Cornino, Peonis, Trasaghis, Osoppo, Majano, Farla, Fagagna, Caporiacco, Entesano, Codugnella,   Moruzzo, Brazzacco, Pagnacco, Tavagnacco, Branco, Feletto  Umberto.
Seconda Tappa Corsa per Haiti 2013

CRONACA: Trecento corridori al via della 21^ Corsa per Haiti, suddivisa in due semi tappe dal Comitato Organizzatore. Partenza di buon mattino da Piazza Libertà per il primo gruppo in corsa, composto da Cadetti, Junior, Senior e Veterani. Il primo tentativo di fuga si registra in località San Bernardo con nove corridori in avanscoperta. Altri corridori tentato di prendere in contropiede il plotone ma l’azione non ha successo, mentre in testa alla corsa i battistrada trovano l’accordo transitando al belvedere di Buia con un vantaggio di 1’10’’. Sulla strada per Cornino c’è ulteriore selezione tra i fuggitivi e il lotto dei migliori si riduce a cinque unità. La vera bagarre, però, si scatena con l’ascesa verso Monte Prat. Al passaggio di Forgaria si avvantaggiano in cinque: Mazzaglia, Zardello, Costa e Toniutti impongono un ritmo serrato e Dessoni è il primo a farne le spese lasciando le ruote dei compagni di fuga. Alle loro spalle altri quattro corridori si lanciano all’inseguimento dei battistrada riuscendo a colmare il gap a 4 km. tra loro c’è anche Gregor Sikosek del team Barabariga che sfrutta il lavoro fantastico di Cigana piazzando l’allungo decisivo che non ammette repliche. La sloveno transita a braccia alzate sotto lo striscione d’arrivo, davanti a Massimo Gigana e Andrea Chiminello del Puntobike Team.

Nel secondo gruppo gruppo in gara, composto da Gentlemen, Super Gentlemen 1 e 2, Donne 1e 2, l’unica fuga da segnalare è quella di Buia, al chilometro 35, con Vinicio Cabbai, De Ponte e Daniele Canesin in fuga. Il gruppo non lascia grande spazio ai fuggitivi che vengono riassorbiti nel giro di pochi chilometri. Il Monte Prat premia gli sforzi di Vinicio Cabbai che regola in volata il resto del plotone.

Nel primo pomeriggio scatta la seconda frazione, da Monte Prat a Feletto Umberto e sin dalle prima battute si capisce che il gruppo vuole dettare legge: l’andatura infatti è di quelle proibitive per molti e dopo soli quattro chilometri sono ben 14 quelli che non riescono a reggere il ritmo imposto. Media indiavolata fino a Farla con il primo tentativo di fuga subito rintuzzato. Federico Costa tenta ancora l’allungo sulla salita di Castello di Fagagna transitando con 40’’ su Alberto Filosi e 55’’ sul resto del plotone gruppo. A spezzare definitivamente gli equilibri è la salita di Moruzzo che mette alla frusta i corridori. Il lungo vialone che conduce al traguardo di Feletto è cosa per pochi intimi: Cigana prova l’allungo ai 150 mt, ma il campione italiano Triathlon 2013 deve arrendersi allo spunto di De Stefano (Stalis Team) con Sikosek piazzato. Anche nel secondo gruppo la corsa si decide allo sprint che premia l’ex pro Roberto Pagnin del Team Barbariga. La classifica finale decreta il successo dello sloveno Gregor Sikosek (Barbariga) nella prima fascia, Vincio Cabbai (Bike Center team) nella seconda e Enrica Furlan (Team Salvador) tra le Donne. Il team Barbariga si aggiudica la speciale classifica riservata alle società.

»Torna Su

MARATHON BIKE PER HAITI 2013

DENOMINAZIONE:  8^ Marathon Bike per Haiti
ORGANIZZAZIONE: A.s.d. Chiarcosso – Help Haiti.
DATA:  21 luglio 2013
LOCALITÀ PARTENZA:  Zompitta
LOCALITÀ ARRIVO:  Savorgnano del Torre 

Percorsi Marathon Bike per Haiti 2013
PERCORSO: due  percorsi, uno Lungo di 57 km circa con un dislivello di ca. 1.600 mt. e uno Corto di 44 km circa con un dislivello di ca. 1.200 mt., che si snoderanno sulle colline moreniche di Nimis e Monteprato e nei vigneti di Savorgnano al Torre.
Percorso privo di difficoltà tecniche elevate ma abbastanza impegnativo sotto l’aspetto altimetrico.
Paesaggisticamente interessante il panorama, che si gode dal punto più elevato e gli ampi scorci sui primi rilievi che si affacciano sulla pianura friulana, culla del “Nettare Picolit” vino da meditazione.
L’ambiente in cui si snoda il percorso permette di sentirsi immersi in una natura selvaggia pur essendo a pochi passi dai centri abitati.
La prima parte della gara quest’anno si svolge in senso orario, iniziando con una salita veloce su pista forestale per poi immettersi nel secondo anello che non viene modificato rispetto alla precedente manifestazione, con tre lunghe salite e altrettante discese.
L’ultimo tratto del percorso riserva continui saliscendi, brevi ma impegnatici.
Gli ampi panorami offerti e la viabilità del terreno rendono il tracciato estremamente godibile e vario.

»Torna Su

HAITI FUN RUN 2013

Quasi seicento partecipanti arrivati da tutto il nord est d’Italia e anche dai paesi confinanti, in condizioni atmosferiche ottimali, nonostante il perdurare delle piogge dei giorni precedenti che hanno continuato ad allungare l’attesa dell’estate.
Il ritrovo era fissato per le ore 8.00, e la partenza dalle 8.30 alle 9.30 dove i podisti hanno iniziato a percorrere i tre itinerari preparati: uno da 6 km, uno da 12 km e uno da 16 km, che hanno attraversato i comuni di Tavagnacco e Pagnacco, su strade asfaltate, sterrate e sentieri, mostrando il paesaggio circostante e la natura ad esso legata.

»Torna Su

NUOTO PER HAITI 2013

La I Edizione di Nuoto per Haiti ha visto la partecipazione di una quarantina di persone tra famiglie, minorenni accompagnati dai genitori, diversamente abili, amiche, amici, giovani e gruppi sportivi.

Dalle ore 09.30 le squadre miste si sono “fronteggiate” nelle staffette, ognuno impegnato a percorrere quante più vasche possibili, in un clima di sana e positiva competizione. Al termine della “gara” sono stati consegnati degli attestati di partecipazione: non c’è stata una classifica, un primo, un secondo posto ma tutti hanno vinto e nessuno ha perso. C’è stato poi un momento dedicato al racconto e alla descrizione della quotidianità haitiana con l’ausilio di foto, ad opera della Presidentessa Ivana Agosto della Onlus Pane Condiviso che si occupa da anni del sostentamento, dell’ istruzione dei giovani e delle loro famiglie (www.panecondiviso.com) con il fondamentale aiuto di suor Anna, da oltre vent’anni punto di riferimento. Ha presenziato all’evento il consigliere Riccardo Sangoi che ha mostrato sensibilità per i nostri progetti.

Ringraziamo quanti hanno abbracciato la nostra causa, partecipando alla manifestazione, nello specifico:
la signora Coffieri Michela, la famiglia Iuri (Angelo e i figli Francesco e Valentina), il signor Stefanini Alessandro, il gruppo capitanato dalla signora Volontè Nicoletta e composto da Fabbro Carla, Tautè Michelle e Zanutto Tiziana, le signore Del Bianco Tiziana, Nizzi Tatiana, Saccà Elena, Dal Sacco Elisa, Piovesan Donatella, Furlani Silvia, i signori Peloso Jacopo, D’Ettore Francesco e Zuliani Fabio, il gruppo Ronzat Ornella, Vigna Mariagrazia, Cristani Marina e Della Longa Mirella, la signora Diana Paola con i figli Marcuzzi Alessandro ed Emanuele, i signori Rinaldis Giulio e Nicoli Adriano, la signora Pinosa Gianna, i giovani amici Grillo Christian, Galasso Daniele e Vazzoler Roberto, la signora Gardel Lietta, i signori Nadalat Andrea, Baracco Nicola e Calligaris Daniele, mamma Aquilano Alessandra e la figlia Cassola Sara, i signori Beltrame Paolino e Agosto Alessandro (già atleti dell’Asd Chiarcosso – Help Haiti).

»Torna Su

CLASSIFICHE 2013

Combinata per Haiti

Corsa per Haiti

Marathon Bike per Haiti

Nuoto per Haiti

»Torna Su


About the Author


admin


You must be logged in to post a comment.