La pioggia non ferma la 27ima Corsa per Haiti e la sua gara di solidarietà

  • Posted on maggio 12, 2019

Oggi si sono disputate solamente la mediofondo e la ciclosportiva, entrambe da 101 km. Annullata la granfondo a causa del pericoloso fondo bagnato presente in alcune discese del percorso. Sfiorata quota mille nelle iscrizioni. In 600 allo start

Più forti di Giove Pluvio, più abili a restare in equilibrio dei pattinatori sul ghiaccio, più resistenti alle intemperie di qualsiasi altro atleta, Stefano Toffoletti, portacolori del Team Granzon, e la slovena Katerina Novak sono i trionfatori della Corsa per Haiti 2019, sul percorso corto da 101 chilometri.
 
L’edizione numero 27 della classica di primavera del panorama delle Granfondo in Friuli Venezia Giulia, organizzata dall’Asd Chiarcosso Help Haiti, è stata funestata dalla pioggia, che ha costretto all’ultimo momento la cancellazione del percorso lungo da 157 chilometri, per ragioni di sicurezza. Il rischio soprattutto lungo le ripide discese del percorso lungo era troppo elevato e così gli organizzatori hanno deciso per la riduzione del programma, compresa la cicloturistica e la gara delle E-bike.
 
La decisione dei Commissari di percorso non ha comunque rovinato il divertimento ai seicento bikers che sono partiti dal centro storico di Cividale del Friuli, per affrontare i 101 chilometri e il dislivello complessivo di 1.100 metri del percorso della Mediofondo classica, che valeva anche come prova del campionato nazionale riservato ai soli tesserati Acsi Ciclismo.
I migliori hanno imposto un ritmo elevato sin dai primi chilometri, arrivando a giocarsi la vittoria alle ultime pedalate, all’ingresso della cittadina ducale, nei pressi del palasport, dov’erano sistemati sia lo striscione d’arrivo, sia il quartier generale dell’organizzazione.
 
Stefano Toffoletti, ex grande campione nel ciclocross, ha saputo interpretare al meglio le ultime fasi del tracciato, sfruttando anche un errore di impostazione del percorso da parte degli altri che si erano avvantaggiati per andare a giocarsi la vittoria. Il portacolori del Team Granzon, che è cividalese di nascita, ha dunque gioito da profeta in patria, giungendo a mani alzate al traguardo della 27ma Corsa per Haiti. “Non me l’aspettavo – ha detto nell’immediato dopocorsa Stefano Toffoletti -: però quest’anno ho ripreso ad allenarmi tanto su strada ed è arrivata questa vittoria, a casa mia, che dedico a Lino Granzon, che oggi festeggia il suo compleanno”. “Un percorso meraviglioso e una corsa ben organizzata – ha commentato Katerina Novak -: mi sono davvero divertita parecchio”.

(Interviste a Sante Chiarcosso, presidente A.s.d Chiarcosso Help Haiti; Stefano Toffoletti, vincitore mediofondo maschile – Team Granzon ; Giuseppe Ruolo, assessore allo sport di Cividale del Friuli) 

Castelmonte Azzida- Cividale12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Castelmonte Azzida- Cividale12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Castelmonte Azzida- Cividale12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Castelmonte Azzida- Cividale12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Castelmonte Azzida- Cividale12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Castelmonte Azzida- Cividale12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Cividale – Rosazzo- Castelmonte – Azzida 12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Cividale – Rosazzo- Castelmonte – Azzida 12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi

Cividale – Rosazzo- Castelmonte – Azzida 12 Maggio 2019. Corsa per Haiti 2019. © Foto Petrussi


About the Author


admin


You must be logged in to post a comment.