LA GRANFONDO CORSA PER HAITI 2017 INSERITA NEL CIRCUITO CYCLING TOUR DELLE CITTA’ UNESCO

  • Posted on gennaio 10, 2017

santechiarcosso_foto-100117
Ora è ufficiale: la Granfondo Corsa per Haiti, che il prossimo 21 maggio 2017 vivrà tra Cividale e le Valli del Natisone la propria 25ma edizione, è stata inserita nelo speciale e prestigioso circuito delle Granfondo delle Città Patrimonio dell’Unesco: un ideale trait d’union tra cinque eventi, a comprendere anche le gare di Ferrara (5 marzo), Bra di Cuneo (30 aprile), Urbino (25 giugno) e Verona (17 settembre) che permetterà agli atleti che si iscriveranno a tutte le cinque corse di sfruttare la fantastica offerta/abbonamento di poter partecipare alle prime quattro prove, esclusa la Gran Fondo Damiano Cunego di Verona, con una tassa d’iscrizione complessiva di solo 60 euro.
 
Una occasione irrinunciabile per gli appassionati, una possibilità unica di scoprire territori e scenari meravigliosi, patrimonio dell’Umanità.
E, per quanto riguarda la Granfondo Corsa per Haiti, anche la certezza che l’impegno e la dedizione nella corsa del 21 maggio 2017 contribuirà a consolidare lo sviluppo del “Progetto Kay”, che sta costruendo sull’isola di Haiti una struttura che rappresenti l’ideale e necessario ricovero e centro d’accoglienza per le Bambine di Strada, sotto l’egida della OnLus Pane Condiviso. 
Grande la soddisfazione del dottor Sante Chiarcosso nel vedere la creatura che lui, assieme ai suoi collaboratori e ai volontari della Asd Help Haiti, hanno portato avanti con determinazione ed impegno fin dai primi anni Novanta e che ora, 25 anni dopo e con l’esperienza della partnership con Rcs in occasione del Giro d’Italia 2016, vede il nome della Granfondo Corsa per Haiti associata addirittura all’Unesco.

pagina-cicloturismo-_170111_layout-1

20170110_0946370 santechiarcosso_foto-100117


About the Author


admin


You must be logged in to post a comment.